Biography

Medhat Shafik was born in  Egypt  in  1956  and  has lived and worked in Italy since 1976. A world-renowned artist mentioned on the New York Metropolitan Museum’s web site as one of the most interesting 20th century artists in the Arab world, Shafik combines the evocations and colours of oriental art with the most advanced compositional techniques of the western avant-garde movements. His consecration came in 1995, when the Egypt Pavilion  he  represented  with   two   other   artists at Biennale di Venezia won the Golden Lion for participating countries. In 2003 Shafik won  “The  Nile Grand Prix” at the 9th Cairo International Biennale. In 2004 his work La dimora  del  poeta  was added to the contemporary art  collection  at  the Modern Arty Gallery in Verona, and in 2005 he participated in  the  international  exhibition  Identità e nomadismi curated by Lorenzo Fusi and Marco Pierini at Palazzo delle Papesse in Siena. In 2007  he held the solo show Le città invisibili, curated by Giorgio Cortenova and Patrizia Nuzzo, at Gam in Verona, returning to the city in the same year for Il Settimo Splendore, an exhibition curated by Giorgio Cortenova which inaugurated the Palazzo della Ragione. In 2011 he held a solo show at Fondazione Stelline di Milano curated by A.C. Quintavalle, while in 2012 Pilotta in Parma hosted a retrospective of  his work curated by CSAC. In 2014 he exhibited in Dubai, in the Arab Emirates. In 2015 he participated in the international  review  Nel  Mezzo  del  mezzo in Palazzo Sant’Elia, Palermo.  In  2016  a  number of his works were  added to  a  prominent collection in Riyadh, and he participated in the ArteForte La Babele di linguaggi exhibition, with installations at Forte Larino and Forte Corno, and the Gli artisti del silenzio exhibition in Palermo. In 2017 he exhibited two extensions of the Palmira project, at Politecinco Bovisa in Milan and at prima pAReTe in Palazzo della Ragione in Verona.

EXHIBITIONS 

PERSONAL EXHIBITIONS

1989

Palazzo Fondazione Roncalli, Vigevano. Galleria AeZ, Milano.

Tracce di un viaggio immaginario verso Oriente, Galleria Schubert, Milano.

 

1990

Tracce di un viaggio immaginario verso Oriente, Center of Arts Akhnaton Gallery, Il Cairo.

 

1991

Centro Culturale La Cascina Grande, Rozzano, Milano.

 

1992

Una “Chanson de geste” tra sud e nord del mondo, Casa della Cultura, Eger, Ungheria.

Una “Chanson de geste” tra sud e nord del mondo, Casa della Cultura, Budapest .

Una “Chanson de geste” tra sud e nord del mondo, Galleria AeZ, Milano.

 

1993

Una “Chanson de geste” tra sud e nord del mondo, Studio degli Alberici, Carrara.

Una “Chanson de geste” tra sud e nord del mondo, Center of Arts Akhnaton Gallery, Il Cairo.

 

1994

Galleria Excalibur, Stresa (Verbania). Galleria Il Quadro, Biella.

Galleria Spirale Arte, Milano.

 

1995

Luce del mondo, Galleria Il Triangolo, Cremona.

46. Esposizione Internazionale d’Arte, Padiglione Egitto, Biennale di Venezia, 12 giugno - 15 ottobre

Le città del sole, antichi tracciati, Galleria Modula Arte, Parma.

Centro d’Arte Sant’Elmo, Salò (Brescia)

 

1996

Galérie St. Jacques, Bruxelles. Galeria Lourdes Jàuregui, Saragozza.

Medhat Shafik, Galleria Comunale d’Arte, Cesena.

 

1997

Carte, Galérie Catherine F. Clerk, Losanna. Galleria Nino Sindoni, Asiago, Vicenza.

Le rotte del cielo, Orestiadi, Gibellina, Trapani.

1998

Les routes du cachemire, Centre Culturel L’Espal, Ville du Mans

Galérie St. Jacques, Bruxelles. Galleria Forni, Bologna.

 

1999

La via del cachemire, San Gregorio Art Gallery, Venezia.

La via della seta, Chiesa di San Francesco, Como, 28 maggio

- 27 giugno

Art 30 Basel, personale con la Galleria Blu di Milano, Basilea, 16-21 giugno

Il risveglio della Fenice, Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, Cervia (Ravenna), giugno – luglio1999 Premio Alcatel-AICA, VII Biennale Internazionale d’Arte, Il Cairo.

 

2000

Bagliori, Galleria Spirale Arte, Milano, 27 novembre - 12 gennaio

Carte, Galleria Spirale Arte, Verona.

Opere su carta, Galérie Fallet, Ginevra.

 

2001

The Spirit in…, Special Guest, Premio della Biennale, VIII Biennale Internazionale d’Arte, Il Cairo.

Alle Farben der Welt / Tutti i colori del mondo, Englische Kirche, Bad Homburg.

Nidi di luce, Galleria Civica d’Arte Moderna, Palazzo Racani Arroni, Spoleto (Perugia).

D’Orient et d’Occident, Galerie Claude Lemand, Parigi.

 

2002

Impronte nelle sabbie mobili, Galleria Spirale Arte, Pietrasanta (Lucca).

Sabbie, Galleria Spirale Arte, Milano, 14 novembre - 22 dicembre 2002

 

2003

Luci del Sud, Galleria Arte&Altro, Gattinara (Vercelli), 29 marzo - 26 aprile

Segno-gesto-materia, seminario e mostre  personali  di Vasco Bendini, Mario Raciti e Medhat Shafik, a cura di Libera Accademia di Belle Arti, Brescia.

Porte d’Oriente, Galleria Spirale Arte, Verona, 21 novembre - 13 gennaio

Il Risveglio della Fenice “Aria”, IX Biennale Internazionale d’Arte, Il Cairo.

 

2004

Scrigni. Opere su carta, Galleria Milly Pozzi, Como.

Cartage. XVII Plastic Art International Festival of Mahras, Mahras, Tunisia.

 

2005

Medhat Shafik-Carte, Galleria Mari, Imbersago (Lecco).

La corte di Kublai Khan. Festival d’arts plastiques, Larodde, Francia, 24 novembre 2006 – 7 gennaio 2007

 

2006

Aiqunat-Territori dell’anima, Galleria Spirale Arte, Milano, 21 settembre - 28 ottobre 2006

La corte di Kublai Khan, Galleria Rosso 20sette, Roma.

 

2007

Le città invisibili, Palazzo Forti, Verona.

Luogo di frontiera, Rocca di Umbertide, Perugia, 8 settembre -14 ottobre

Tempo fluttuante, Galleria Radium Artis, Reggio Emilia.

Neve nel deserto, Galleria Spirale Arte, Pietrasanta (Lucca)

 

2008

Sulla via di Damasco, Galleria Marcorossi Spirale Arte, Verona.

Cammino ed Ascesi, Chiesa di Sant’Agostino e Piazza del Duomo, Pietrasanta (Lucca)

Raccogliere in mezzo all’uragano. Festival Internazionale della Poesia, Palazzo Ducale, Genova.

Lo Scarabeo in Mongarte-Racconti plurimi del riciclaggio III,

Sogliano al Rubicone (Forlì e Cesena)

 

2009

Alfabeto, libro d’artista, poesie di Adonis, opere e copertina di Medhat Shafik, Galleria Colophonarte, Belluno.

Miraggi, Galleria Rosso 20sette, Roma.

Miraggi, Galleria Eventinove, Borgomanero (Novara)

Graffiti, Galleria Eventinove, Torino.

Le città invisibili, proiezione del film e conferenza/lezione, Libera Accademia di Belle Arti, Brescia.

 

2010

Linee di passaggio, Galleria Marcorossi artecontemporanea, Monza.

Le provviste del viandante, installazione, X Festival Internazionale della Nuova Drammaturgia, Chiostro del Piccolo Teatro, Milano.

 

2011

Archetipi. Le origini del futuro, Fondazione Stelline, Milano Le Nuvole, installazione site specific al Teatro dei Filodrammatici, Milano

 

2012

Medhat Shafik, antologica, Parma, Salone delle Scuderie in Pilotta, CSAC Università di Parma

Athar/Ritrovamenti, Galleria Marcorossi artecontemporanea, Milano

Athar/Ritrovamenti, Galleria eventinove artecontemporanea,Torino

 

2014

Archeology of the Spirit, a cura di Mohamed Abou Elnaga, The Mojo Gallery, Dubai

 

2017

Palmira, a cura di Pietro C. Marani, Galleria Marcorossi Milano e Verona

Palmira. Conflitti e tempo sospeso, a cura di Pietro C. Marani, Politecnico di Milano, Campus Bovisa

Prima pAReTe, Medhat Shafik, a cura di Patrizia Nuzzo, Galleria d’Arte Moderna Achille Forti, Palazzo della Ragione, Verona

 

 

GROUP EXHIBITIONS

 

1989

Ça ira, pittura contemporanea per la Rivoluzione Francese,

mostra itinerante, La Cascina Grande, Rozzano (Milano)

 

1991

Il sud del mondo, l’altra arte contemporanea, Museo Civico d’Arte Contemporanea, Marsala, Trapani.

Akhnaton: sette pittori del moderno Egitto, Palazzo dei Diamanti, Ferrara, 6 ottobre-10 novembre

Il sud del mondo, l’altra arte contemporanea, Albergo delle Povere, Palermo.

Guerra e Pace, Meeting dei popoli, Rimini.

Arte per Desio, Villa Fittoni Traversi, Desio (Monza e Brianza)

 

1992

Mare Nostrum, Accademia di Belle Arti, Catania.

Venature, Palazzo Lanfranchi, Pisa.

1492. Il grande evento, mostra itinerante.

XXXII Premio Suzzara, Suzzara, Mantova.

 

1993

Salone Nazionale di Arte Contemporanea, Il Cairo.

L’artista giocoso, l’artista quasi noioso, Galleria AeZ, Milano.

MOSTRE 

 

 

 

 

1994

Venature, Museo d’Arte Moderna, Gazoldo degli Ippoliti (Mantova), 2 luglio-4 settembre

Venature, Palazzo del Governo, Sondrio.

 

1996

Museo Civico d’Arte Moderna, Mendoza Argentina. Museo Provincial Agustin Gnecco, San Juan, Argentina. Venature, Neues Kunst Quartier, Berlino.

La croce e il vuoto. Quando l’arte interroga la fede, Palazzo Ducale, Mantova, Aprile - Maggio 1996.

Homo faber, Galleria Comunale, Forlì, 14 dicembre 1996 - 12 gennaio1997

Metropoli, quaranta artisti delle aree metropolitane di Milano e Berlino, Milano e Berlino.

 

1997

Venature, Young Museum, Palazzo Ducale, Revere, Mantova.

Libero Blu, Galleria Blu, Milano.

Couleurs d’Afrique, Galérie Saint Jacqes, Bruxelles. Luoghi, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, Repubblica di San Marino.

Piccola scultura a Milano, Spazio Hajech, Milano, 19 aprile-6 maggio

Lo sguardo poetico, viaggio tra poesia e arte, Università di Trento.

Pittura e scultura del terzo millennio, Casa del Rigoletto, Mantova, 5 luglio - 17 agosto

 

1998

Venature, La Posteria, Milano.

Territori di frontiera: artisti nel mondo a Milano, Spazio Hajech, Milano, 20 marzo-9 aprile

Il Percorso dell’asceta, VI Biennale du Film sur l’Art, Centre Pompidou, Parigi.

Mediterranea: art contemporain des pays méditerranées, Hotel de Ville, Bruxelles, settembre - novembre

The construction of time unveiling the present moment, The International Symposium in conjunction with the VII Cairo International Biennale, Il Cairo.

 

1999

Babele, MiArt., Milano

Idee per una collezione, Gattinara (Vercelli)

Premio Nazionale Marche, Mole Vanvitelliana, Ancona.

VI Biennale d’Arte, Cremona, dicembre 1999 – gennaio 2000

Art Basel, Basilea.

 

2001

Quarantaquattroblu, Galleria Blu, Milano.

Premio Internazionale Orcynus Orca, Messina.

Naturarte 2001: terra, acqua, fuoco, aria, Arsenale, Bertonico, Lodi.

Preghiera alla terra, Arengo del Broletto, Novara.

Strangers in Italy, Santa Maria Gualtieri, Pavia.

Tutto l’odio del mondo, Palazzo dell’Arengario, Milano, dicembre 2001-gennaio 2009

 

2002

Confrontations, Palazzo Mazziotti, Caiazzo, Caserta. Sculture & Scultori, Rassegna Internazionale di Scultura, Chiostro di Sant’Agostino, Pietrasanta (Lucca).

Glass Way, le stanze del vetro dall’archeologia ai giorni nostri, Museo Archeologico, Aosta, 14 giugno-27 ottobre 2002

Nord, Sud, Ovest, Est, Ex Ospedale Suave di Codogno, Codogno (Lodi)

Mostra Nazionale di Pittura, Premio Città di Monza, Serrone di Palazzo Reale, Monza.

Tutto l’odio del mondo, Palazzo dell’Arengario, Milano.

 

2003

Multietnicità, Antico Palazzo della Pretura, Castell’Arquato (Piacenza)

Artisti per l’epicentro, X Esposizione Nazionale d’Arte, Museo Epicentro, Gala di Barcellona, Messina.

Sorsi di pace, arte per Emergency, Gattinara (Vercelli) L’ebbrezza di Noè, Galleria d’arte Moderna e Contemporanea, San Gimignano (Siena)

The Mithology, to a Human Modernity, The International Symposium in conjunction with the IX Cairo International Biennale, Il Cairo.

Out of the blu – Picasso, Nicholson e oltre, Galleria Blu, Milano.

 

2004

Orizzonti aperti, da Felice Casorati a Vanessa Beecroft, opere in collezione. La dimora del Poeta, nuova acquisizione, Palazzo Forti, Verona.

Medioevo prossimo venturo, Palazzo Pretorio, Certaldo, Firenze, 28 maggio - 12 settembre 2004

 

2005

A carte scoperte, mostra e convegno su cinque secoli di carta, Villa Recalcati, Varese.

Una mano per AIL, Milano.

Identità e nomadismo, Palazzo delle Papesse, Siena.

 

2006

Mediterraneo Contemporaneo, Museo Archeologico, Castello Aragonese, Taranto, 15 dicembre 2006 – 25 febbraio

 

 

 

2007

Flash Back, conferenza e video al Simposio parallelo alla X Biennale de Il Cairo.

Dialogo sulla pittura, Galleria Spirale Arte, Verona.

Incontro con gli artisti, con P. Guerresi, D. Hirsch e M. Shafik, Palazzo Forti, Verona.

L’infinito dentro lo sguardo, Palazzo Forti, Verona.

Una mano per AIL, Christie’s, Milano.

2007

Anatomia dell’irrequietezza, Palazzo della Penna, Perugia, 28 settembre 2007 – 6 gennaio 2008

Il Settimo Splendore, Palazzo della Ragione, Verona, 25 marzo - 29 luglio

Linee all’orizzonte, Galleria d’Arte Moderna, Genova, 9 marzo– 10 giugno

What’s happening now? Contemporary views, workshop & exhibitions, Palace of Arts, Il Cairo.

Ai confini del linguaggio: tra pittura e scultura, Arte Fiera, Bologna.

Ars Rubra, Galleria Spirale Arte, Monza.

 

2008

Matrix Natura, ex chiesa di San Francesco, Como e Hotel de Ville, Montrouge, 3 giugno – 31 agosto

In Contemporanea Arte, Loggia di San Sebastiano, Ovada (Alessandria) e Castello di San Cristoforo, San Cristoforo, Alessandria.

Premio Marina di Ravenna 2008, Rassegna internazionale di pittura, Park Hotel, Marina di Ravenna, Santa Maria delle

Croci, Ravenna, e Galleria Civica, Pirano, Slovenia, 29 agosto

– 28 settembre

Wunder Kammer, Galleria Milly Pozzi, Como, 19 aprile – 24 maggio

Correnti Mediterranee. Artisti arabi tra Italia e Mediterraneo, Damasco, Beirut, Il Cairo.

Mediterraneo. A Sea that Unites, The Italian Cultural Institute, Londra.

Sconfinamenti, Arte Fiera, Bologna.

Il segno inciso. Opere internazionali della stamperia Upiglio, Liceo artistico Boccioni, Milano.

 

2009

L’oro nero, Galleria Marcorossi, Milano, 19 novembre – 24 dicembre

Convergenze Mediterranee, Sala della Regina, Palazzo di Montecitorio, Roma.

Matrix Natura, Palazzo Moncenigo, Venezia.

Materia e segno, in ArteFiera Art First, Bologna.

Verso un’ecologia dell’arte, Galleria Radium Artis, Reggio Emilia.

 

Una mano per AIL, VI edizione, Palazzo Clerici, Christie’s, Milano.

2010

Biennale d’Arte Sacra 2010, Museo Stauròs d’arte sacra contemporanea, Isola del Gran Sasso d’Italia, Teramo. Paralleli, II Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea di Sabbioneta, Palazzo Ducale, Sabbioneta, Mantova, 4 settembre – 14 novembre

Neoiconoduli, Galleria Regionale Palazzo Bellomo, Siracusa, 7 agosto-7 settembre

 

2010

Nel segno del segno, Galleria Eventinove, Torino, 4 – 15 maggio,

Tracce di rosso, Galleria Ghetta, Ortisei, Bolzano, 12 agosto

– 3 settembre

 

2013

Museo della Scultura all’aperto, Idroscalo di Milano

 

2015

Essere e tessere. La collezione Canclini, Fondazione Stelline, Milano

Nel Mezzo del mezzo, Museo Riso, Palazzo Sant’Elia, Palermo La Bottega dell’Armeno opera acquisita dalla Collezione permanente del Museo di Palazzo Riso.

 

2016

La Babele di linguaggi e di simboli legati ai conflitti, installazioni d’arte contemporanea in otto forti austroungarici del Trentino, sedi diverse, installazioni site specific a Forte Corno e Forte larino

Biennale di Labin, prima edizione, Istria, Croazia

Gli artisti del silenzio, Oratorio santo Stefano, Museo Riso, Palazzo delle Aquile, Palermo